Press "Enter" to skip to content

Posts tagged as “gruppi”

Mafia, legalità e trasparenza

La costruzione del bene comune passa attraverso la legalità. Ma non può esserci legalità se non esiste trasparenza. Le mafie si muovono come uno spettro, tra luci ed ombre. È difficile vederle, riconoscerle, cercarle, scovarle. Perché le mafie mutano continuamente, cambiano forma, aspetto. Si annidano in luoghi ben precisi, nei luoghi necessari, quelli che consentono di portare avanti con il minor disagio possibile i loro malaffari.  Le infiltrazioni mafiose, ma anche il modus operandi mafioso, esiste in diversi ambiti; nelle istituzioni, nella vita politica e nella società. Ragion per cui diventa fondamentale per i cittadini il diritto alla trasparenza. Abbiamo il diritto di poter cercare e conoscere le azioni politiche, sociali ed economiche che avvengono sul nostro territorio e che inevitabilmente lo plasmano. Tali informazioni dovrebbero essere di facile accesso, piuttosto che nascoste nei meandri dei siti istituzionali.  Del resto; perché rendere difficoltosa la tracciabilità di informazioni presumibilmente limpide?

Il Movimento delle Agende Rosse del fermano Giuseppe Gatì ha redatto un documento per tutti i cittadini italiani da consultare. Ci siamo posti la domanda: quanto sono trasparenti le nostre amministrazioni? Da qui è partita la nostra ricerca per capire se la dicitura “amministrazione trasparente”, collocata nei siti istituzionali del nostro territorio, corrisponde a quanto previsto dalla legge. È un esercizio che ha richiesto tempo, pazienza, competenza, e si, anche nervi saldi. Abbiamo per questo scelto di creare una guida semplice, per fare in modo che chiunque lo voglia (ed è auspicabile) riesca ad esercitare il proprio diritto alla trasparenza.  

L’auspicio è quello di avere un feedback dai lettori. Sarebbe interessante scoprire, regione per regione, quanto sono facilmente oppure meno accessibili le informazioni relative alla didascalia “amministrazione trasparente” dei siti istituzionali in tutta Italia.

Del resto, se siamo cittadini informati e consapevoli, le mafie e la cultura mafiosa “svaniranno come un incubo”.

Dunque, benvenuti al nostro primo ‘Corso Operativo di Legalità’!

Vogliamo rivolgere un grazie sentito a Massimiliano Bartocci delle Agende Rosse del fermano. Senza il suo prezioso aiuto non saremmo riusciti a completare questo lavoro.

Clicca qui sotto per scaricare il documento

 

La trasparenza opaca