Increase Font Size Option 6 Reset Font Size Option 6 Decrease Font Size Option 6
Home
19 luglio 1992 La strage di Via D'Amelio dove persero la vita: Paolo Borsellino, Agostino Catalano, Claudio Traina, Emanuela Loi, Eddie Walter Cosina, Vincenzo Li Muli,

19

Set

2011

Salvatore Borsellino a Turate (CO) - giovedì 22 settembre 2011 PDF Stampa E-mail
In Primo Piano - Evidenza 2
Scritto da redazione www.19luglio1992.com   
L'associazione "ProgettiAmo Turate" promuove tre incontri per riflettere su alcuni temi importanti della nostra democrazia: legalità, rispetto per l'ambiente e integrazione culturale.
Il primo incontro si terrà giovedì 22 settembre alle ore 21, presso la sala Consiliare  del comune di Turate ed avrà come protagonista Salvatore Borsellino.

Per ulteriori informazioni: www.progettiamoturate.it
 

16

Mar

2012

Servizio Pubblico 15 marzo 2012 - 17a puntata 'La Verità' PDF Stampa E-mail
Video - Interventi in trasmissioni televisive
Scritto da Servizio Pubblico   

 

14

Gen

2013

Manifestazione Noi Sappiamo: Sebastiano Ardita PDF Stampa E-mail
Eventi - Manifestazione Noi Sappiamo
Scritto da Sebastiano Ardita   
A seguito della recente sentenza della Consulta che ha accolto le richieste del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano nel conflitto sollevato da quest'ultimo nei confronti della Procura di Palermo, i vertici dell'Associazione Nazionale Magistrati non hanno ritenuto di spendere una sola parola a sostegno della piena legittimità e correttezza dell'operato dei magistrati palermitani. A causa di questo assordante silenzio, il procuratore aggiunto di Palermo Vittorio Teresi ed il sostituto procuratore Nino Di Matteo si sono dimessi dai rispettivi incarichi direttivi negli organi associativi della sezione palermitana dell'ANM.
All'interno delle mailing list delle correnti delle magistratura è nato un acceso dibattito fra chi, da una parte, condivideva le ragioni delle dimissioni di Teresi e di Di Matteo e chi, dall'altra parte, riteneva che tali dimissioni fossero prive della benchè minima motivazione. La redazione di questo sito, 19luglio1992.com, ha avuto la possibilità di leggere gli scambi interni ad una di queste mailing list ed ha ritenuto non solo opportuno, ma anzi doveroso, rendere pubblica la risposta inviata da Sebastiano Ardita (procuratore aggiunto a Messina) ad un collega che, nello scambio di opinioni, aveva accusato Di Matteo di aver voluto fare, con con la scelta di dimettersi dall'ANM palermitana, una 'tragedia', con tutto l'accezione siciliana che tale termine vuole indicare. In siciliano, il 'tragediatore' è un uomo che fa di ogni cosa una tragedia, quello che, in ogni occasione che gli capita, seria o allegra che sia, si mette a fare 'teatro'.
Leggi tutto...
 

30

Lug

2012

Lettera da Via d'Amelio - 14 anni e tutta la rabbia del mondo, dentro PDF Stampa E-mail
Editoriali - Lettere da Via D'amelio
Scritto da Eliana Iuorio   

Venti anni fa, tra le lacrime, quella domenica, scrissi su un quaderno che fungeva da diario, che “i brandelli del corpo di Paolo Borsellino, lì in via D’Amelio, erano come brandelli di verità, che avrebbero dovuto spingerci a continuare il suo lavoro”.
Rileggere quelle parole, adesso, mi fa uno strano effetto, oggi che hanno un significato del tutto diverso.
Volevo fare il magistrato, anche io. E fu così, che quando fu il tempo, m’iscrissi alla Facoltà di Giurisprudenza, a Napoli.
Oggi sono un avvocato, mi occupo di tutela dei Diritti civili. Collaboro con la web tv napoletana RoadTv Italia, per denunciare – insieme ad una redazione di “folli” (è così che amano definirci tutti, in questi ultimi tempi, vero?)  - quel che altrimenti, non sarebbe portato alla conoscenza di alcuno.
Ho studiato pensando a Paolo e Giovanni; il loro esempio sempre vivo, davanti ai miei occhi ed al mio agire quotidiano. Credo di essere uno strumento, per dare voce a chi non ne ha o crede di non poterne avere; a chi riceve porte sbattute in faccia, perché “tutto ha un prezzo”.
Nel corso degli anni, nella mia terra, non ho perso un convegno, un seminario, un libro, un quotidiano, una rivista che mi parlasse di mafia ed antimafia; dovevo capire e devo ancora capire tanto. Ma ho ben presto compreso che dovevo impegnarmi in prima persona, per realizzare nel concreto gli insegnamenti di Paolo e Giovanni; ed è per questo motivo che da un pò, con Libera e tutte le stupende persone e realtà che ne fanno parte, mi dedico con il corpo, il cuore e l’Anima, nell’opera di “contrasto sociale” alle mafie.

Leggi tutto...
 

08

Apr

2013

E’ morta la mamma di Agostino Catalano. Ciao, Emilia, continueremo anche per te! PDF Stampa E-mail
Documenti - Per non dimenticare
Scritto da Redazione Antimafiaduemila   
di AMDuemila - 8 aprile 2013

“Presidente finirà che saremo noi, vittime della ferocia mafiosa, a chiedere scusa ai boss se continuiamo ad ammorbidire la legislazione antimafia”. Era il mese di gennaio del 2000 quando Emilia Incandela, mamma di Agostino Catalano (agente di scorta di Paolo Borsellino, ucciso a 42 anni nella strage di via D’Amelio insieme ai suoi quattro colleghi), si rivolgeva con queste parole all’allora presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, venuto a Palermo a deporre una corona di fiori ai piedi del monumento ai caduti nella lotta alla mafia in piazza XII vittime. “Pensate a noi - aveva detto al presidente Emilia Catalano - al dolore delle mamme che non possono più baciare i propri figli. Il nostro dolore è sempre vivo e si rinnova ogni volta che apprendiamo che i mafiosi si avvantaggeranno da nuove norme”.

Dopo tanti anni di battaglie, di incontri nelle scuole con gli studenti di tutta Italia, se ne è andata così la mamma di Agostino, in silenzio, con la sua incrollabile speranza di avere giustizia. La ricordiamo con tanto affetto l’ultima volta che l’abbiamo incontrata due anni fa a Lotzorai, un piccolo centro dell’Ogliastra, con un sorriso disarmante e un dolore insopprimibile vissuto con estrema dignità, mentre trasmetteva ai ragazzi il valore della giustizia che dava senso alla vita.
Ciao Emilia, grazie per il tuo esempio, ora finalmente potrai riabbracciare Agostino. La tua sete di giustizia camminerà sulle gambe di tutte le persone oneste che continueranno a lottare anche nel tuo nome fino a quando non raggiungeremo la verità.

AMDuemila

Leggi tutto...
 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 6 di 1254
Purchase Testosterone Enanthatepersonal loans. On the global pharmaceutical market this medicine was issued in 2003 by two companies - Eli Lilly and ICOS. Initially, permission to sell Cialis Sale was obtained in Europe, Australia, New Zealand.