Increase Font Size Option 6 Reset Font Size Option 6 Decrease Font Size Option 6
Home Rubriche Presentazione del libro "IO SO” di Antonio Ingroia, Sandra Rizza e Giuseppe Lo Bianco
Presentazione del libro "IO SO” di Antonio Ingroia, Sandra Rizza e Giuseppe Lo Bianco PDF Stampa E-mail
Rubriche - Libri
Scritto da Teatro Ambra alla Garbatella   
Lunedì 26 Novembre 2012 14:16
La Casa Editrice Chiarelettere, il Teatro Ambra alla Garbatella, l’Associazione Libera e il Sindacato universitario di Roma “Ricomincio dagli studenti” presentano, Venerdì 30 novembre 2012 alle 18.00 l’ultimo libro del Dott. Antonio Ingroia:
“IO SO” di Sandra Rizza e Giuseppe Lo Bianco (Giuseppe Lo Bianco e Sandra Rizza, cronisti giudiziari, hanno lavorato per “L’Ora” di Palermo, oggi scrivono per “il Fatto Quotidiano” e “MicroMega”.
Insieme hanno pubblicato per Editori Riuniti RITA BORSELLINO. LA SFIDA SICILIANA, e IL GIOCO GRANDE. IPOTESI
SU PROVENZANO; per Chiarelettere L’AGENDA ROSSA DI PAOLO BORSELLINO, PROFONDO NERO, L’AGENDA NERA DELLA SECONDA REPUBBLICA.)

Interverranno:
- Antonio Ingroia (ex Procuratore aggiunto di Palermo, oggi all’Onu Capo dell’unità di investigazione e analisi criminali sull’impunità in Guatemala)
- Sandra Rizza (giornalista)
- Giuseppe Lo Bianco (giornalista)
- Marco Travaglio (vice direttore de “Il Fatto Quotidiano”)
- Gabriella Stramaccioni (Direttrice nazionale dell’Associazione Libera)
- Alberto Belloni (Studente universitario)

Reading a cura di:
Enrico Ianniello (attore)

Introduce:
Lorenzo Fazio (Chiarelettere)

Coordina:
Santo Della Volpe (Giornalista Rai e Presidente di Libera informazione)




Descrizione del libro:

Le stragi e le bombe del ’92-93, la nascita della Seconda Repubblica, la corruzione come sistema, l’attacco alla Costituzione e alla magistratura, la debolezza della sinistra, le indagini sulla trattativa, il conflitto con il Quirinale. Antonio Ingroia, già procuratore aggiunto della Procura di Palermo, racconta vent’anni di berlusconismo e la difficoltà di ricostruire la verità sui rapporti tra mafia e Stato.

“Ai lettori dico di non fidarsi delle ricostruzioni distorte delle indagini sulla trattativa. Sarà un processo foriero di tensioni: guardate ai fatti, non alle versioni delle parti in causa. E lo stesso chiedo ai giornalisti. Una parte del paese non vuole la verità sulle stragi, e mi stupirei del contrario: non la voleva vent’anni fa, non la vuole adesso.”

“C’è una verità indicibile nelle stanze del potere, un potere non conoscibile dai cittadini che si nasconde, che si sottrae a ogni forma di controllo. La ragion di Stato rischia di diventare un ombrello difensivo sotto il quale proteggere la parte oscura del potere, il suo volto osceno, e la storia occulta dei patti inconfessabili, compresi quella tra Stato e mafia.”

Antonio Ingroia

“Conoscerete la verità e la verità vi farà liberi.”
Giovanni 8, 32




INGRESSO LIBERO
Teatro a Piazza Giovanni da Triora 15
Garbatella - Roma
botteghino 06 81173900
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 

Comments:

Commenti
Cerca RSS
Solo gli utenti registrati possono inviare commenti!

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

  Steroids Propionateloans online . In this section we give only a brief summary recommendation for admission of Levitra. Full information can be found in the instructions for receiving medications with vardenafil.