Increase Font Size Option 6 Reset Font Size Option 6 Decrease Font Size Option 6
Home

Donazioni

Paypal o Carta di Credito:

Bonifico:
ASSOCIAZIONE LE AGENDE ROSSE
IBAN IT19D0335901600100000116925









 




In Primo Piano

Strage Borsellino, quattro condannati
di TeleFuturaNissa Caltanissetta - 21 aprile 2017
Strage via D'Amelio, ergastolo per due boss. Condannati a 10 anni i falsi pentiti. I giudici di Caltanissetta: calunnia prescritta per Scarantino, fu costretto a mentire contro i sette innocenti.

 

Ordina un DVD o un'Agenda Rossa



Appuntamenti

29

Apr

2017

Priverno (LT), torna il 'Campus della legalità' - 5/6/7 maggio 2017 PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione www.latinaoggi.eu   
di Redazione www.latinaoggi.eu - 24 aprile 2017

"Ad onor del Vero" è il titolo della seconda edizione del Campus della Legalità e della Cittadinanza Attiva, organizzato dall'Isiss "Teodosio Rossi" di Priverno il 5, 6 e 7 maggio. Quest'anno è stato allestito un programma decisamente denso e la scuola, in primis la dirigente Anna Maria Bilancia, è pronta ad aprire le porte e a dar vita a questo momento d'incontro e di riflessione. Ogni giorno saranno affrontati temi diversi, con attività didattiche importanti, cui parteciperanno bambini della scuola dell'Infanzia e della Primaria del "Don Andrea Santoro", ragazzi della scuola media del "San Tommaso D'Aquino" ed esponenti di associazioni territoriali e nazionali. A inaugurare, quest'anno, il Campus sarà Salvatore Borsellino, fratello del noto magistrato, vittima della mafia. Sono previste molte azioni artistiche e culturali per diffondere la cultura della legalità e convegni a tema sui Servitori dello Stato, sulle Mafie, la Terra dei Fuochi, il bullismo e il cyberbullismo. Sul palco si alterneranno illustri ospiti a testimoniare storie di vita. Grazie alla coordinatrice del Campus, professoressa Loretta Cardarelli, gli studenti si stanno preparando da tempo e saranno proprio loro a curare l'accoglienza e l'ordine per la buona riuscita del Campus.

Redazione www.latinaoggi.eu
Leggi tutto...
 

29

Apr

2017

Salvatore Borsellino agli studenti: 'Voi siete la speranza di Paolo. E la mia' PDF Stampa E-mail
Scritto da Nello Colombo   
di Nello Colombo - 13 aprile 2017

Compostezza, attenzione e tante lacrime di commozione per i numerosi studenti che hanno affollato la sala del Policampus per una straordinaria lezione di vita di Salvatore Borsellino, fratello del giudice Paolo ucciso dalla mafia il 19 luglio del 1992. “E’ un onore avere con noi un ospite di riguardo per una lezione di legalità da seguire con giusta gratitudine”, ha detto Angelo Grassi, dirigente scolastico dell’Istituto “Piazzi-Perpenti” che con la professoressa Grazia Potenza ha organizzato l’incontro. “Non parlerò dietro a una cattedra perché non ho nulla da insegnare. Sono qui a ricordare che non basta essere figli degli stessi genitori per riconoscersi fratelli. Giovanni Falcone era sì fratello di Paolo, perché avevano tutto in comune. Hanno condiviso la stessa battaglia, gli stessi sogni, gli stessi ideali, la stessa vita. Erano nati in un quartiere povero di Palermo dove emarginazione e criminalità marciavano di pari passo, dove si sono poi ritrovati insieme a condividere anche la morte a distanza di 57 giorni uno dall’altro”, ha esordito l’ingegnere elettronico votato all’informatica che all’età di 27 anni scelse di abbandonare “una città di sangue e cemento” per trovare lavoro a Milano.
Leggi tutto...
 

28

Apr

2017

Incontro sulla 'trattativa Stato-mafia' - Acquaviva delle Fonti (BA), 29/4/2017 PDF Stampa E-mail
Scritto da Savino Percoco   

di Savino Percoco - 28 aprile 2017

Sabato 29 aprile, alle ore 9:00, presso l’Istituto tecnico commerciale C. Colamonico di Acquaviva delle Fonti (BA), parleremo del Processo sulla Trattativa Stato-Mafia e del suo principale fautore, il pm Antonino Di Matteo.
Tra gli ospiti del dibattito, il Direttore della testata Antimafia Duemila Giorgio Bongiovanni e in conferenza skype, il fratello del magistrato ucciso nella strage di via D’Amelio, Salvatore Borsellino e il regista inglese, Paul Sapin, autore del film documentario sul neo cittadino onorario acquavivese.
Previsti anche i saluti della Dirigente d’Istituto, prof.ssa Chiara Losurdo, che più volte quest’anno ha ospitato seminari formativi a supporto di una cultura di legalità e  il Sindaco della cittadina, Davide Ruggero Carlucci.
L’evento proposto dalle associazioni Agende Rosse, Funima Internationl e Antimafia Duemila, racconterà i retroscena emersi dal Processo che vede imputati alcuni uomini delle istituzioni su vicende che hanno segnato le pagine più oscure del nostro Paese.

Leggi tutto...
 

29

Apr

2017

Pietra Ligure, lungomare Falcone-Borsellino: targa dedicata agli agenti della scorta PDF Stampa E-mail
Scritto da Federico De Rossi   

di Federico De Rossi - 28 aprile 2017

Pietra Ligure.
La promessa del Comune di Pietra Ligure è stata mantenuta: l’anno scorso l’intitolazione del lungomare a Falcone e Borsellino, quest’anno la targa dedicata agli agenti della scorta uccisi dagli attentati del ’92: questa mattina, nell’ambito della giornata di educazione alla legalità, si è svolta la cerimonia sulla passeggiata pietrese, alla presenza di Salvatore Borsellino, del sindaco di Pietra Ligure Dario Valeriani, del fratello di uno degli agenti morti per mano della mafia Luciano Traina e con la partecipazione degli alunni delle classi terze della scuola secondaria di primo grado di Pietra Ligure, gli studenti dell’Istituto “G. Falcone “ di Loano e dell’istituto Issel di Finale Ligure.

L’evento in ricordo delle vittime innocenti della mafia organizzato dall’associazione “Spettacolando” di Pietra con il Movimento Agende Rosse-gruppo Paolo Borsellino di Torino e il Presidio Ponente Savonese associazione Libera.
 

E’ stato lo stesso Salvatore Borsellino ad inaugurare questa mattina la targa in memoria degli agenti della scorta, posizionata sul lungomare di levante. In questo momento, al teatro Moretti, è in corso un dialogo aperto di Salvatore Borsellino con i ragazzi delle scuole secondarie e superiori del territorio sul tema della legalità, con una breve pièce teatrale tratta da “Il giorno della civetta” a cura degli studenti.

Leggi tutto...
 

28

Apr

2017

Salvatore Borsellino al CNR di Pisa, un incontro ricco di emozioni PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Gioffrè   
di Fabio Gioffrè - 21 aprile 2017

Giovedì 20 aprile 2017 è una data che gli studenti deI Liceo Artistico “F. Russoli"di Pisa ed i ricercatori dellArea della Ricerca del C.N.R. di Pisa, non dimenticheranno mai.
Salvatore Borsellino, fratello di Paolo Borsellino, magistrato “eroe” ucciso dalla mafia nel 1992, è stato il ‘protagonista’ dell’evento “I giovani e la legalità”. L’incontro tenutosi nell’Auditorium del C.N.R., patrocinato dalla Prefettura e dal Comune di Pisa, si è aperto con la proiezione di un toccante cortometraggio sulle stragi mafiose di Capaci e di Via D’Amelio.

Il breve documentario proiettato in sala, è una cronistoria dell’attività di lotta alla criminalità mafiosa svolta dai due magistrati ed amici Falcone e Borsellino, prima che la mafia stessa li uccidesse.

Dopo l’apertura del convegno, introdotto dal Responsabile dell’Area della Ricerca di Pisa, Ing. Ottavio Zirilli, ed il successivo intervento del Prof. Alberto di Martino, Docente Diritto Penale Scuola Superiore Sant’Anna Pisa, ha iniziato a parlare Salvatore Borsellino.
Leggi tutto...
 

27

Apr

2017

Agende rosse, la rivoluzione dei normali PDF Stampa E-mail
Scritto da Michela Diani   
di Michela Diani - 27 aprile 2017

 

Pare che, nel nostro paese, non vi sia rivoluzione più sfacciata e più faticosa che quella contro la corruzione per l’affermazione dell’onestà e dell’autenticità di vita.

Eh già, in un paese dove regna sovrana l’ipocrisia fa scalpore chi non patteggia con la mafia, chi non convive con un sistema corrotto e decide di opporvisi con tutte le proprie forze.

Percamillo Davigo, noto magistrato, che, quando ha deciso di uscire allo scoperto si è guadagnato anche delle belle ‘partacce’ dai suoi amabili colleghi, ha recentemente scritto un libro dal titolo ‘Il sistema della corruzione in Italia’, in cui ha dichiarato che la giustizia nel nostro paese ha fatto passi indietro proprio grazie al fatto che i processi per l’ottenimento di giustizia e verità non vengono ‘aiutati’, ma altresì ostacolati, vengono ostacolate le indagini, vengono ostacolati da chi connive con il sistema. E pertanto, è facile comprendere come il nostro paese sia divenuto un paese dove è chi denuncia ad avere paura e non il delinquente. Tanto, in effetti, il delinquente sa di farla sempre franca. Dai banali procedimenti giudiziari di separazione ai processi di mafia, sono i furbi, i bugiardi, i mentitori seriali, i delinquenti, i bulli, i disonesti a farla franca grazie a un sistema che come avrebbe detto Borsellino si è messo d’accordo con la mafia sul proprio territorio.

Leggi tutto...
 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 1 di 1021
Cheap AnavarOnline lending company provides a wide range of ways to get money by means of Tennessee Payday Loans. But at the same time, it acts only with sexual arousal. Viagra has a number of advantages in comparison with injections in the sexual organ or other procedures aimed at treatment of impotency.
 

Petizione Agostino

Fino all'ultimo giorno della mia vita

Ultimi Commenti

Pagina Facebook

Da AntimafiaDuemila