Press "Enter" to skip to content

La scuola Don Milani di Follonica (GR) incontra Salvatore Borsellino

3 Febbraio 2020

di Patricia Ferreira e Guido di Gennaro

Il 30 gennaio 2020, nell’ambito del progetto “SeminiAmo la legalità”, gli alunni delle classi terze, quarte e quinte della Scuola Primaria “Don Milani” dell’Istituto Comprensivo Leopoldo II di Lorena di Follonica (GR) hanno incontrato Salvatore Borsellino via Skype.

Un incontro carico di forti emozioni in cui i bambini hanno dimostrato, ancora una volta, quanto abbiano interiorizzato i valori di giustizia e legalità trasmessi loro dalle insegnanti.

Piene di speranza le parole di Salvatore Borsellino quando dice ai bambini, parlando di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino:

“Purtroppo per combattere la mafia hanno perso la vita. Però hanno creduto di ammazzarli. Li hanno uccisi però i loro pezzi, il loro ricordo è entrato dentro di noi e adesso non moriranno più, perché non ci sono più, non sono più in vita ma continuano a vivere dentro di voi. Voi continuerete la loro opera, voi diventerete grandi e qualcuno farà il magistrato, qualcuno il poliziotto, qualcuno di voi lotterà anche per la giustizia. E quindi, hanno creduto di ucciderli però li hanno fatti diventare più forti. Perché adesso da morti sono invincibili. Le loro idee continueranno a camminare sulle vostre gambe e non li potranno più vincere, e questa è la cosa più bella che possa accadere.”

 

30-01-2020 – La scuola Don Milani Follonica (GR) incontra Salvatore Borsellino
di Guido e Patricia di Gennaro su Vimeo
 

 

30-01-2020 – La scuola Don Milani Follonica (GR) incontra Salvatore Borsellino – foto di Pat&Guido

 

Comments are closed.