Press "Enter" to skip to content

Buon compleanno, Agostino Catalano!

14 maggio 2021 – Domenica 16 maggio è una giornata speciale. Nel 1949, settantadue anni fa, nasceva Agostino Catalano. Un bravo ragazzo che aveva un sogno nel cassetto: entrare nella Polizia di Stato. Nel 1967, all’età di 18 anni, ha fatto la domanda ed è stato accettato.  Durante la sua brillante carriera ha prestato servizio nelle città di Foggia, Genova e Palermo. Nel 1984 è stato trasferito alla Questura di Palermo con il compito di svolgere servizi di scorta e tutela per magistrati e personalità politiche.

Noi, purtroppo, non l’abbiamo conosciuto di persona. La sua vita è finita troppo presto, a soli 43 anni, insieme a quella del magistrato Paolo Borsellino, in quella terribile domenica 19 luglio di 29 anni fa. Ma abbiamo conosciuto alcuni dei suoi fratelli: Giuseppa, Tommaso e Salvatore. Sul palco di Via D’Amelio li abbiamo sentiti dare testimonianza del fratello, del suo amore per la giustizia, del suo altruismo. Così, quando nel 2015 abbiamo deciso di creare un gruppo di Agende Rosse a Grosseto, abbiamo pensato di intestarlo proprio ad Agostino.

Durante tutti questi anni, attraverso soprattutto le testimonianze di Tommaso e Giuseppa nelle scuole della provincia di Grosseto, abbiamo avuto modo di conoscere molti aspetti della personalità di Agostino. Altre cose ce le ha “raccontate” Mamma Emilia nel suo libro “Mafiosi…arrendetevi!”.  Non possiamo più dire di non conoscerlo. Ecco perché domenica 16 maggio 2021, nel giorno del suo 72º compleanno, vogliamo ricordarlo con gioia.

L’evento verrà trasmesso in diretta streaming domenica 16 maggio alle ore 11:30 sul sito www.19luglio1992.com, sul canale YouTube e sulla pagina Facebook del Movimento Agende Rosse e sulla pagina Facebook del Gruppo Agostino Catalano-Maremma.

Interverranno Giuseppa, Tommaso e Salvatore Catalano, Antonio Vullo (unico sopravvissuto della strage di Via D’Amelio), Salvatore Borsellino e due rappresentanti del Gruppo Agostino Catalano – Maremma (Marcello Campomori e Fabio Dori). I fratelli Catalano e Antonio Vullo si collegheranno in diretta dall’Albero della Pace di Via D’Amelio, dove è in corso l’iniziativa “Scorta per la memoria”. Noi avremo l’onore di moderare un evento che si preannuncia ricco di emozioni.

Chi volesse fare gli auguri o interagire direttamente con i partecipanti, potrà farlo inviando un commento con il proprio messaggio dalla pagina Facebook o dal canale YouTube. I commenti ricevuti verranno trasmessi sulla diretta.

Vi aspettiamo!

Patricia e Guido di Gennaro – Coordinatori del Gruppo Agostino Catalano – Maremma