Press "Enter" to skip to content

Salvatore Borsellino: ‘Grazie ai volontari che rendono viva la casa di Paolo’

3 Aprile 2016

di Salvatore Borsellino – 3 aprile 2016

Sono stato per una settimana, da Pasqua fino ad ieri, a Palermo, e ne ho approfittato per fare qualche lavoro alla Casa di Paolo. In particolare, poiché mi ero reso conto che le piante, i due ulivi, il limone e il melograno, che abbiamo messo a dimora nel cortile interno, stavano soffrendo per la mancanza di luce solare diretta, ho installato delle lampade a LED in grado di dare tutta la gamma delle radiazioni della luce solare. Ho installato anche un dispositivo che mi permette di controllarne l’accensione e lo spegnimento a distanza e così ora, grazie anche alla telecamera installata, potrò controllare anche da Milano se tutto funziona come spero e se le piante riacquisteranno la loro chioma che purtroppo avevano quasi completamente perso. Queste foto le ho prese appunto da Milano tramite il computer.


Ho installato anche uno schermo a parete motorizzato ed è già arrivato anche il proiettore che ci permetterà di avviare una nuova attività nella Casa come il cineforum o la proiezione di interviste di Paolo che ce lo faranno sentire ancora più presente. Un grazie a tutti quelli, Agende Rosse e non solo, che con il loro sostegno economico ci permettono di mantenere in vita questa Casa e di migliorarla sempre e un grazie soprattutto a tutti i volontari che prestando la loro opera presso la Casa contribuiscono a realizzare questo nostro sogno. A breve aprirò anche le prenotazioni per chi, anche da fuori Palermo, volesse venire a darci una mano, la foresteria della Casa di Paolo, con otto posti letto, bagno e cucina, è pronta ad accoglierli.

Salvatore Borsellino

Be First to Comment

Lascia un commento