Press "Enter" to skip to content

La Toscana incontra Francesco Mongiovì e Tommaso Catalano

26 Marzo 2019
Falcone e Borsellino, la legalità come ragione di vita
Francesco Mongiovì e Tommaso Catalano (clicca per ingrandire)

«Falcone e Borsellino, la legalità come ragione di vita»

di Patricia Ferreira e Guido di Gennaro

Nell’ambito del progetto «Falcone e Borsellino, la legalità come ragione di vita» organizzato dal Gruppo Agostino Catalano – Maremma del Movimento delle Agende Rosse con il contributo del Rotary Club di Follonica, dal 1º all’8 aprile 2019 saranno in Toscana due importanti testimoni: Francesco Mongiovì e Tommaso Catalano.

Francesco Mongiovì: Sovrintendente Capo della Polizia di Stato, già componente della scorta del giudice Giovanni Falcone (Quarto Savona 15) e della sezione Catturandi della Squadra Mobile di Palermo, attualmente responsabile per i progetti sulla legalità del sindacato di polizia UIL Sicurezza.

Tommaso Catalano: fratello di Agostino, agente della scorta di Borsellino morto insieme a lui nella strage di Via D’Amelio il 19 luglio 1992.

Il progetto ha un duplice scopo:
– approfondire la figura ed il pensiero dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino,
– far conoscere, mediante la testimonianza diretta di Francesco Mongiovì e Tommaso Catalano, il significato e l’alto valore morale di una scelta molto particolare come quella di entrare nel Reparto Scorte della Polizia per proteggere una persona speciale.

Francesco Mongiovì e Tommaso Catalano, nel corso della loro presenza in Toscana, incontreranno gli studenti delle seguenti scuole:
– Scuola Secondaria di Primo Grado «Giovanni Pascoli» di Grosseto (2 aprile);
– Scuola Secondaria di Primo Grado «Giuseppe Ungaretti» di Grosseto (8 aprile);
– Scuola Primaria «Don Milani», Scuola Primaria «Bruno Buozzi» e Scuola Secondaria di Primo Grado «Arrigo Bugiani» dell’Istituto Comprensivo 2 di Follonica (GR) (3 e 4 aprile);
– Scuola Familiare di Nomadelfia (GR) (6 aprile);
– Istituto di Istruzione Superiore «Tito Sarrocchi» di Siena (5 aprile).

I due ospiti saranno inoltre i protagonisti di quattro incontri aperti al pubblico con ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Martedì 2 aprile ore 14:30
Grapperia Nannoni (https://www.nannonigrappe.it).
Località Aratrice – Paganico (GR).
Visita alla distilleria con degustazione.
Per partecipare è necessario prenotarsi, confermando la propria partecipazione via mail (AgostinoCatalano-Maremma.gr@agenderosse.it) o via telefono ai numeri 347 33 57 818 – 329 15 24 466.
Posti limitati.

Mercoledì 3 aprile ore 17:00
Salone del Casello Idraulico – Via Roma, 43 – Follonica (GR).

Venerdì 5 aprile ore 18:30
Presso l’Area Verde Camollia 85 del Polo Civile del Tribunale di Siena («Limonaia»).
Parteciperanno all’incontro il Presidente del Tribunale Cons. Roberto Carrelli Palombi, il Procuratore Dott. Salvatore Vitello ed il Presidente della Sezione Penale Dott. Luciano Costantini, uno dei sostituti procuratori che ha lavorato insieme a Paolo Borsellino nella Procura di Marsala.

Sabato 6 aprile ore 16:00-18:00
Presso la sede dell’Auser di Ribolla (GR), Via Liguria, 1.

Oltre alle attività pubbliche e con le scuole che faremo, ci sarà un momento molto particolare.

Domenica 7 aprile è il sesto anniversario della morte di Emilia Incandela Catalano, madre coraggiosa di Agostino, che per molti anni dopo la morte del figlio ha saputo raccoglierne l’eredità e portare avanti un’instancabile attività antimafia e per la legalità, soprattutto nelle scuole.

Ricorderemo Mamma Emilia durante la Santa Messa delle 11:30 alla Parrocchia di Santa Lucia di Grosseto a Barbanella.
Sarà una bella occasione per chi volesse accompagnare e conoscere Tommaso e salutare anche Francesco Mongiovì.

Patrocini
Il progetto ha ottenuto il patrocinio di:
– Regione Toscana
– Diocesi di Grosseto
– Provincia di Grosseto
– Provincia di Siena
– Comune di Grosseto
– Comune di Siena
– Comune di Follonica (GR)
– Comune di Roccastrada (GR)
– Comune di Civitella Paganico (GR)
Il progetto ha inoltre ottenuto la concessione dell’uso del marchio del Consiglio regionale della Toscana ai sensi dell’art. 6 comma 4 della L.R. 15/2010.

Per informazioni:
e-mail: AgostinoCatalano-Maremma.gr@agenderosse.it
cell. 347-335 78 18 (Guido) e 329-152 44 66 (Patricia, anche WhatsApp)
Pagina Facebook del Gruppo: https://www.facebook.com/AR.AgostinoCatalano/

Francesco Mongiovì Tommaso Catalano Agende Rosse Toscana

Comments are closed.