Press "Enter" to skip to content

Casa di Paolo, concluso il primo corso di informatica rivolto ai tutor

25 Settembre 2016

di Salvatore Borsellino – 12 settembre 2016

Nei giorni 7 e 8 settembre si è svolto presso la Casa di Paolo, in Via della Vetriera alla Kalsa, il primo corso di informatica rivolto ai tutor, cioè ai volontari che a loro volta dovranno poi svolgere i corsi rivolti ai ragazzi del quartiere età compresa tra i 7 e 17 anni.
Il metodo adottato è stato quello Coderdojo, un movimento senza scopo di lucro per insegnare ai giovani a programmare, nato in Irlanda nel 2011, rivolto a bambini ed adolescenti e che si sta espandendo a livello globale.


Il corso è stato rivolto all’apprendimento del linguaggio Scratch, un linguaggio di programmazione didattico che consente di sviluppare il pensiero computazionale ed elaborare storie interattive, giochi, animazioni, arte e musica.

L’istruttore del corso e stato l’Ing. Francesco Passantino, operante presso il Club CoderDojo del Centro Tau di Palermo che ringraziamo per la sua competenza e la sua disponibilità.
Il corso è stato seguito da ben 20 persone, tra i volontari già operanti al centro ed altri, oltre 10, che hanno dato la loro disponibilità a prestare la loro opera come tutor nei corsi che verranno organizzati a breve presso la Casa di Paolo.

Salvatore Borsellino

 

Be First to Comment

Lascia un commento