Press "Enter" to skip to content

Scarcerazione Gerlando Alberti Jr: Fabio Repici assolto dall’accusa di diffamazione

I giudici della terza sezione penale della Corte di appello di Torino hanno assolto l’avvocato Fabio Repici dall’accusa di diffamazione, mentre sono stati condannati alle spese processuali i giudici Francesco Maisto e Manuela Mirandola, due dei quattro componenti del collegio che scarcerò Gerlando Alberti Jr, e che querelarono per diffamazione l’avv. Repici, unitamente ai giornalisti ed ai direttori dei Quotidiani La Stampa e La Repubblica che riportarono alcune dichiarazioni attribuite all’avvocato nel lancio dell’ANSA che riportiamo di seguito: “Questa decisione è il modo più scandaloso con cui la magistratura commemora l’anniversario dell’uccisione di Graziella Campagna che avverrà domani. Gerlando Alberti Junior ottiene i benefici in cambio del silenzio perpetrato fino ad oggi e con il quale ha evitato di inguaiare magistrati, alti ufficiali dell’Arma e mafiosi vari che, prima e dopo l’omicidio di Graziella Campagna, gli hanno garantito la protezione”.

Nel febbraio 2016 il Tribunale di Torino aveva già assolto l’avv. Repici e i giornalisti del Quotidiano La Stampa perché “il fatto non costituisce reato”. Durante le indagini, non è mai stata accertata l’identità del giornalista dell’ANSA che intervistò telefonicamente l’avv. Repici l’11 dicembre 2009 e non è mai stata verificata l’esistenza o meno di una registrazione di quella telefonata. Le parti civili, la Procura e la Procura Generale di Torino avevano depositato atto di appello contro l’assoluzione degli imputati. Il 23 settembre 2019 ha avuto luogo la prima udienza davanti alla terza sezione penale della Corte di appello. L’avv. Repici ha rinunciato alla prescrizione, già maturata negli anni precedenti. Il sostituto procuratore generale Marcello Tatangelo aveva chiesto che, in riforma della sentenza di assoluzione emessa in primo grado, l’avv. Repici fosse condannato a quattro mesi di carcere e che per gli altri due imputati fosse emessa sentenza di proscioglimento per prescrizione. Oggi la sentenza di assoluzione.

Fonte: www.stampalibera.it

 

LINK: Graziella Campagna, ‘fine pena mai’ (www.19luglio1992.com)

 

 

Comments are closed.