Press "Enter" to skip to content

Posts tagged as “Claudio Fava”

Giuseppe Antoci: “mi scuso per non essere morto”

di Redazione 19luglio1992.com

Giuseppe Antoci, in questa audizione, ha evidenziato altri punti, oltre a quelli anche da noi già sottolineati, che certificherebbero grossolani errori e gravi omissioni della commissione antimafia regionale siciliana e del suo presidente Claudio Fava. Spiace che i media, dopo aver rilanciato con campane sonanti i risultati dei lavori della Commissione guidata da Claudio Fava, oggi siano così poco attenti alle gigantesche critiche sollevate dai Pubblici ministeri della direzione distrettuale antimafia di Messina, da ben due giudici del tribunale della stessa città e, ora, anche dalla Commissione parlamentare antimafia tutta, alla relazione finale della Commissione regionale siciliana antimafia sul per fortuna fallito attentato al dottor Antoci. D’altra parte l’interessamento della Commissione  parlamentare  Antimafia e la sua netta presa di posizione, all’unanimità, in difesa di Giuseppe Antoci e degli uomini della Polizia che nel 2016 salvarono la sua vita, è un segnale che accogliamo molto positivamente.

Continuiamo ad interrogarci sulle ragioni di questo inspiegabile attacco ad un servitore dello Stato già nel mirino delle mafie a causa del suo innovativo protocollo, poi infatti esteso a livello nazionale come strumento contro l’infiltrazione delle mafie nelle economie nazionali ed europee. Dopo aver tolto, per decisione del neo Presidente della regione, ad Antoci l’incarico di Presidente del Parco dei Nebrodi, si è azionata anche quella che qualcuno ha già definito “la solita macchina del fango”, suggerendo addirittura la teoria del finto attentato.

Rinnoviamo il nostro ringraziamento a Giuseppe Antoci, Daniele Manganaro, Sebastiano Proto, Giuseppe Santostefano e Tiziano Granata, eroi moderni che, oltre a combattere contro il nemico, si devono guardare anche dal cosiddetto “fuoco amico”, purtroppo sempre presente in certe dinamiche che noi ben conosciamo.