Press "Enter" to skip to content

Intimidazioni e atti vandalici su bene confiscato gestito dalle Agende Rosse: “non lasciateci soli”

Bene confiscato a Napoli dedicato a “Paolo Borsellino” e gestito dalle Agende Rosse della Campania dal 2017.
Una storia fatta di impegno, speranza, ma anche di violenze subite e di abbandono delle istituzioni. Dopo innumerevoli atti vandalici ed intimidatori, adesso abbiamo subìto uno spaventoso sversamento di acque nere, tale da produrre dissesto idrogeologico esteso. Abbiamo consumato le lacrime.
Quando entrammo in questo bene confiscato ci trovammo ancora uomini legati al vecchio clan che gestivano lì sopra le loro attività illecite: orti abusivi, allevamenti abusivi di cani da caccia, galline, conigli, quaglie. Allacci abusivi all’acqua pubblica. Gestione, sul bene, di una discarica abusiva di rifiuti speciali. Li cacciammo in poco tempo. Fummo ingenui nel credere che il peggio fosse passato. Capimmo presto che i colletti bianchi ci avrebbero fatto passare l’inferno: attacchi, calunnie e sopratutto le inerzie di un’amministrazione comunale da cui ci saremmo aspettati tutt’altro. Ma siamo ancora qui e dopo ogni – tra i mille – ostacolo superato rilanciamo il progetto ancora più avanti. E’ il primo ed unico bene confiscato gestito in Italia da Agende Rosse, non prendiamo e mai prenderemo un solo euro di danaro pubblico. Sarebbe per noi di immensa importanza se voi tutti lo sentiste, almeno un pò, come vostro.
Veniteci a trovare, possiamo ospitarvi. Non lasciateci soli.

NON LASCIATECI SOLI!

https://www.facebook.com/ass.a.r.ca.1
ass.arca.agenderossecampania@gmail.com
3473732738

Comments are closed.