Press "Enter" to skip to content

Giudici di frontiera, il nuovo libro di Roberto Mistretta

Roberto Mistretta con questo volume che si avvale della prefazione di Giancarlo De Cataldo, presenta la storia di sei magistrati che lavorano o hanno lavorato presso la procura nissena. Le vite di uomini che sono stati minacciati di morte, che vivono nelle aule di giustizia e sotto stretto controllo. Il testo ripercorre parte delle complesse dinamiche di mafia nell’arco di trent’anni: dai centoventi morti della riforma della giustizia alla riapertura delle indagini sulla strage di via D’Amelio. Nel testo dà voce a Sergio Lari, Ottavio Sferlazza, Onelio Dodero, Giovanbattista Tona, Domenico Gozzo e Antonino Patti.

fonte: www.robertomistretta.it


Be First to Comment

Lascia un commento