Press "Enter" to skip to content

Le classi dai banchi vuoti

“Sono passati 35 anni dall’eccidio di nostro figlio Claudio Domino ucciso il 7 ottobre 1986
Ogni anno il 7 ottobre dopo la cerimonia davanti la lapide la messa e il cimitero rientriamo a casa ci isoliamo dal mondo chiusi nel nostro dolore.
Quest’anno è un anno diverso, dopo la trasmissione del 5 maggio di Atlantide de La 7, abbiamo deciso che dovevamo dare voce a nostro figlio e a tutti 108 bambini Vittime Innocenti di mafia.
L’evento che sarà dedicato a tutti i bambini ha come titolo “Le Classi dai Banchi Vuoti” guardando questa bellissima locandina fatta dall’ amica Prof.ssa Rosanna Melilli, due sere fa mi venne in mente un sogno che avevo fatto quando tu Claudio compisti 18 anni,
Quel giorno ho sognato che entravi in fila in Cattedrale con tanti altri ragazzi, eri vestito come un Cadetto dell’Annunziatella di Napoli, pantaloni bianchi camicia bianca e giubbino celeste, che spettacolo bellissimo eravate tutti insieme, nel sogno mi dicevi: “Adesso sono un Cadetto di Dio pero’ quando tu mi mi vuoi vedere chiamami chiederò il permesso e verro’ da te e da papà”.
Quel sogno dopo 17 anni si sta avverando sul Sacrato della Cattedrale di Palermo con questi tre giorni dedicati a tutti voi Claudio grazie a Giovanna Analdi Roberto Greco Ass.Cassaro Alto e a Rosanna Melilli Coordinatrice Gruppo Agende Rosse Paolo Borsellino Palermo, all’Arcivescovo Corrado Lorefice a Monsignor. Filippo Sarullo che officerà la messa il 7 ottobre in Cattedrale, grazie ad Angelo Sicilia, a Salvo Piparo, al Maestro Cristian Minuto, a Bruno Palermo scrittore del libro “Al Posto Sbagliato” che sarà collegato sabato con noi per presentare il suo libro, a tutte le associazioni presenti, a tutti i Dirigenti e ai ragazzi degli istituti scolastici che hanno aderito, a tutte quelle persone che saranno presenti e a tutte le persone che da lontano saranno presenti con il cuore.
I semini se li tratti con amore non muoiono mai, e voi piccoli semini fino a quando sarete ricordati sarete per sempre vivi.
La terra di Claudio la Sicilia è terra di amore di arte di cultura di paesaggi di sole di mare di legalità di sport,

Vi aspettiamo veniteci a trovare nel bellissimo Sacrato della Cattedrale🙏❤

Graziella Accetta

“Ricorre quest’anno il 35° anniversario dell’omicidio di Claudio Domino, il bambino di appena 11 anni che fu ucciso a Palermo da un killer mafioso la sera del 7 ottobre 1986. L’articolato programma delle manifestazioni prende il via giovedì 7 ottobre alle ore 9:00 nella strada che oggi porta il suo nome, via Claudio Domino appunto, sita nel quartiere di S. Lorenzo, davanti alla lapide che ricorda la sua morte e alla presenza delle principali autorità e di alcune scolaresche. In ricordo non solo di Claudio, ma di tutti i 109 bambini uccisi dalle mafie, durante la cerimonia saranno lasciati volare in cielo 109 palloncini recanti i nomi delle piccole vittime e una “lettera per Claudio”, una grande busta che simboleggia il legame fisico che ancora oggi lega indissolubilmente Claudio a tutti gli altri bambini, parte del progetto “Una lettera per Claudio dagli alunni della Borgese-XXVII Maggio”. La cerimonia avverrà in collegamento Fb con il “Giardino della Memoria” del Comune di Caselle Torinese.

 

Alle 11:30, presso la Cattedrale di Palermo in via Vittorio Emanuele sarà celebrata una messa, officiata da Monsignor Filippo Sarullo, in suo ricordo con la partecipazione delle principali autorità civili e religiose. A seguire la funzione religiosa, alle 12:30 sul sagrato della Cattedrale, sarà presentata “Le classi dai banchi vuoti”, un’installazione realizzata con 109 banchi vuoti sulle cui sedie sono apposte 109 magliette bianche con i nomi dei bambini vittime delle mafie. Venerdì 8 ottobre, sempre sul sagrato della Cattedrale, dalle ore 9:00 riapre “Le classi dai banchi vuoti”, che ospiterà alle 10:30 Angelo Sicilia e i suoi pupi antimafia e, a seguire, alle 12:30 ospiterà Salvo Piparo. Sabato 9 ottobre, “Le classi dai banchi vuoti” dalle 9:00 sarà ancora sul sagrato della Cattedrale e alle 10:30 si parlerà di “Sport e legalità” con il Maestro Cristian Minuto del “Akiyama Budo Club Ju Jitsu Academy”. Alle ore 18, di fronte al “Federico II”, in via Vittorio Emanuele 500, sempre davanti alla Cattedrale, ci sarà la presentazione del libro “Al posto sbagliato: storie di bambini vittime di mafia”, di Bruno Palermo. L’autore sarà presente in collegamento video. All’incontro parteciperanno i genitori di Claudio Domino e sarà moderato da Roberto Greco.La “Via dei Librai”, grazie alla collaborazione degli aderenti al “Patto per la lettura”, consegnerà un libro per ogni bambino ucciso dalle mafie che sarà depositato sul banco che ne porterà il nome. Alla fine della manifestazione i libri saranno donati a una biblioteca per l’infanzia, scolastica o di associazione, che sarà individuata dai promotori.   Le iniziative, che vedono la collaborazione di diversi istituti scolastici della città e sono promosse dall’associazione Cassaro Alto e dalle “Agende Rosse P. Borsellino” di Palermo, hanno il supporto di diverse realtà culturali e della società civile. “

Da Siciliaunonews.com