Press "Enter" to skip to content

Un morto ogni tanto. La mia battaglia contro la mafia invisibile.

 

Venerdì 9 novembre alle ore 20.30, si terrà il primo di quattro appuntamenti con il giornalista d’inchiesta Paolo Borrometi.

Ad accoglierlo presso il Teatro Bismantova di Castelnovo ne’ Monti, saranno il sindaco Enrico Bini ed il vicesindaco Emanuele Ferrari, insieme con la cittadinanza ed i ragazzi degli istituti superiori.
Nel suo ultimo libro, “Un morto ogni tanto”, Borrometi riporta un insegnamento di Peppino Impastato: “Educare alla legalità è educare alla bellezza”.                                                                                                                                                                                                                               Prosegue “Nei miei articoli faccio sempre nomi e cognomi di chi vorrebbe cancellare quella bellezza, mettendo le loro facce. Perché i nostri ragazzi quelle persone le incontrano per strada, al bar, in piazza, ed è giusto che possano decidere se abbassare la testa o guardarle negli occhi con fierezza, far intendere loro: “io non sono come voi”.                                                                                                                                        Paolo, nella sua carriera di giornalista e scrittore, ha deciso di non abbassare la testa. Neanche quando, nell’aprile del 2014, due uomini incappucciati lo presero a calci fino a massacrarlo. Si è rimesso in piedi e ha ricominciato a raccontare.                                                               Da allora non ha mai smesso.

Accanto a Borrometi, a Castelnovo ne’ Monti, la “collega” Sabrina Pignedoli, coraggiosa autrice di “Operazione Aemilia”.

A dare il benvenuto ai nostri ospiti, sarà il monologo dell’attrice Valeria Calzolari, accompagnata dalle note di Giada Fontanelli.
Nell’arco della serata interverranno, con letture e domande, gli studenti del Nelson Mandela e del Cattaneo-Dall’Aglio.
L’evento volgerà al termine con la consegna dei certificati ai clarinettisti che un anno fa, proprio a Castelnovo ne’ Monti, allietarono un nostro evento.                                       I certificati portano la firma di Salvatore Borsellino.

 

Movimento Agende Rosse ‘Rita Atria’ di Reggio Emilia e provincia

Comments are closed.