Press "Enter" to skip to content

Tre iniziative del gruppo Rita Atria di Reggio Emilia e Provincia

13 Novembre 2019

Il gruppo Rita Atria ha in programma tre nuovi incontri nella provincia di Reggio Emilia.

Il 14 novembre le Agende Rosse saranno a Vezzano sul Crostolo (RE), un comune di 4.500 abitanti sulle prime colline reggiane. Questa comunità è molto legata a una persona che racchiuse in un libro la sua ricerca sociologica su Cutro e i cutresi che dal 1970 approdarono numerosi nella provincia. Si chiamava Pietro Pattacini, era sociologo e sacerdote. Il suo libro, pubblicato nel 2009, si intitola “La comunità di Cutro a Reggio Emilia” e ci porta dal 1970 al 2009 quando il fenomeno mafioso divenne evidente. È in questo luogo e con queste caratteristiche che Paolo Bonacini, giornalista e scrittore, parlerà del processo Aemilia e degli sviluppi attuali. Il suo libro “Le cento storie di Aemilia” è una testimonianza formidabile e unica delle 195 udienze del processo.

Altro incontro il 27 novembre a Brescello (RE) dal titolo “Uniti contro le mafie. Essere squadra rende imbattibili”, con la presenza di Paolo Borrometi.

Paolo Borrometi

L’anno scorso, proprio in questi giorni, il gruppo ha ospitato per la prima volta a Reggio Emilia, in Sala Tricolore, Paolo Borrometi.
Paolo è un giornalista d’inchiesta che si occupa di mafia.
È giovane, eppure è già stato insignito di innumerevoli premi e riconoscimenti. Ricopre ruoli di grande responsabilità, tra cui, è Vicedirettore dell’Agi, Presidente di Articolo Ventuno e Direttore de La Spia.
È giovane, eppure sa bene cosa significhi convivere con la paura. Paura per sé e per quelli che lui stesso definisce “i suoi angeli”, i ragazzi della sua scorta.
L’io non vince mai, il noi vince sempre”, Paolo lo ripete spesso e lo scrive anche nel suo libro “Un morto ogni tanto”.
Il gruppo ha voluto nuovamente la presenza di Paolo Borrometi e questa volta ha deciso di portare la bellezza di Paolo a Brescello, perché “se conosciuta, quella bellezza è in grado di infiammare i cuori: si trasforma in un’arma potentissima contro la rassegnazione, la paura e l’omertà”.

La serata avrà inizio alle 20.30 e si svolgerà presso il Centro Culturale S. Benedetto, Sala Prampolini, in via Cavallotti 37 a Brescello (RE).
Oltre a Borrometi, interverranno Laura Caputo, Presidente Associazione Mafia Free, e Marco Cassinadri, Presidente Consiglio Comunale di Casagrande.
Conduce il giornalista RAI Luca Ponzi.
Introduce la serata l’attrice e cara amica del Gruppo, Valeria Calzolari.
Insieme alle Agende Rosse, in questa iniziativa così importante, tantissime associazioni: Comuni Mafia Free, Auser, Cortocircuito, Libera, Avanti le quinte, A.N.P.I., CGIL, CISL.

Rita Atria diceva “Forse un mondo onesto non esisterà mai, ma chi ci impedisce di sognare. Forse se ognuno di noi prova a cambiare, forse ce la faremo.

La terza iniziativa in calendario si svolgerà il 7 dicembre a Carpineti (RE). Al centro della riflessione il ruolo dell’imprenditoria.

Di seguito il servizio di TeleReggio.
[fonte: www.reggionline.com]

Comments are closed.