Press "Enter" to skip to content

Posts tagged as “Salvatore Borsellino”

Campomorone (GE) – Giornata della Legalità – seconda edizione

(clicca per ingrandire)

di Giuseppe Carbone

Campomorone si veste di rosso! Ogni anno, il primo sabato di maggio, cuori impavidi con l’agenda rossa in alto per salutare il concittadino onorario Salvatore Borsellino!

 

Grazie al prezioso lavoro del caro amico e nostro tecnico Paolo Frassino, ecco il video integrale della seconda edizione della “Giornata della Legalità”, tenutasi al teatro “Cabannun” di Campomorone sabato 4 maggio 2019.

 

Dopo il successo della prima edizione (2018), frutto della collaborazione tra il Movimento delle Agende Rosse, gruppo “Falcone Borsellino” di Genova e l’amministrazione comunale della cittadina medesima, l’iniziativa è stata ripetuta con un notevole consenso.

 

Ospiti di livello hanno suggellato questo successo:
– Salvatore Borsellino
– Angelo Garavaglia Fragetta
– Antonella Beccaria
– Marco Bertelli
– Paolo Bellotti.

 

Ampio risalto è stato dato alla presentazione dei libri “La Repubblica della stragi” a cura di Salvatore Borsellino e presentato da Antonella Beccaria e Marco Bertelli e “Visti da dentro” scritto e presentato da Paolo Bellotti.

 

La splendida partecipazione del gruppo teatrale CFA di Luca Bizzarri, con la direzione artistica di Lisa Galantini e la regia di Alberto Bergamini hanno dato lustro al progetto. I giovani attori sono stati veramente bravi e ben diretti nell’interpretazione di un astratto dal titolo “L’asfalto su nel cielo“, la splendida voce di Simona Artino ha incantato il pubblico in sala esibendosi in “Amara terra mia” accompagnata da Alessandro con la chitarra solista.

Gli intermezzi musicali sono stati a cura di “Progetto16“.
Alla tromba il maestro Alberto Farnatale.
Foto a cura di “Foto Studio 61” di Enrico Zucchini.

 

A fine video, quindi in coda al programma, ci sarà la premiazione dell’Uomo dell’anno che si è distinto in sicurezza e legalità, quest’anno è stato attribuito alla memoria, ed è stato assegnato al fù comandante della Polizia Locale di Campomorone, amico Marco Basso, premio ritirato dalla vedova del compianto comandante. Premiati anche i vincitori della seconda edizione del concorso riservato a tutte le scuole di ogni ordine e grado della città Metropolitana, dal titolo “Nel nome di Paolo e Giovanni”. Concorso che ha visto una nutrita partecipazione di lavori, veramente meritevoli che ha messo in serie difficoltà la giuria esaminatrice. Tra gli encomi anche una partecipazione anche fuori concorso,  meritevole di citazione, l’Istituto “Cavour” di Ventimiglia, grazie quindi a Roberta Masi, Francesca Grana, Antonella Costanza, e tutti coloro che hanno partecipato ai lavori dell’opera “Gli angeli di Borsellino“.

Giuseppe Carbone
A.R. Genova

Articolo correlato: Giornata della legalità – seconda edizione – a Campomorone (GE)