Increase Font Size Option 6 Reset Font Size Option 6 Decrease Font Size Option 6
Home
19 luglio 1992 La strage di Via D'Amelio dove persero la vita: Paolo Borsellino, Agostino Catalano, Claudio Traina, Emanuela Loi, Eddie Walter Cosina, Vincenzo Li Muli,

28

Nov

2015

Per continuare a #rompereilsilenzio in sostegno a Nino Di Matteo PDF Stampa E-mail
Video - Manifestazioni
Scritto da Redazione 19luglio1992.com   

di Redazione 19luglio1992.com - 28 novembre 2015


Per tutti i manifestanti del 14 novembre a Roma dove ha avuto luogo la manifestazione 'Rompiamo il silenzio' a sostegno del magistrao Nino Di Matteo e degli agenti della sua scorta.
 



 


 

14

Mag

2016

'Ecomafie e cittadinanza attiva' - Casoli (CH), 6/5/2016 (video) PDF Stampa E-mail
Video - Conferenze e Dibattiti
Scritto da Movimento “Agende Rosse” gruppo “Falcone e Borsellino” Abruzzo provincia di Chieti   
Movimento “Agende Rosse” gruppo “Falcone e Borsellino” Abruzzo provincia di Chieti  - 14 maggio 2016

Si è svolto venerdì 6 maggio 2016 presso lo storico (ultracinquantenario!) Istituto d’Istruzione Superiore “Algeri Marino” di Casoli in provincia di Chieti l’evento dal titolo: “Liberi. Ecomafie e cittadinanza attiva” organizzato nell’ambito del progetto Legalità con riferimento al Protocollo della Legalità sottoscritto con la Procura della Repubblica di Lanciano e con la collaborazione del movimento delle Agende Rosse gruppo “Giovanni Falcone e Paolo Borsellino” Abruzzo della provincia di Chieti. L’evento gratuito e riservato ai soli studenti delle quinte (5°) classi dell’Istituto è stato fortemente voluto dal Dirigente scolastico D.ssa Costanza Cavaliere e coordinato dai referenti del progetto Prof. Carlo Biasone docente di Diritto e dal Prof. Don Emiliano Straccini docente di religione con la collaborazione del referente delle Agende Rosse Massimiliano Travaglini.
Leggi tutto...
 

25

Mag

2017

Rita Atria, gli studenti riscrivono la storia PDF Stampa E-mail
Video - Poesie e riflessioni
Scritto da Redazione 19luglio1992.com   
Gli studenti della 2 FL dell'ITT A. Gentileschi di Milano, rimasti colpiti dalla storia di Rita Atria e dal suo tragico epilogo hanno deciso di riscriverne la storia. In un video provano prima a ripercorrere l'ultimo periodo della giovane, che era stata trasferita a Roma in base al programma di protezione, e poi a modificarne l'epilogo assecondando i loro desideri.
Ringraziamo il Prof. Marco Fragale e gli studenti che si sono impegnati in questo contributo.


 
 

14

Gen

2017

Borsellino quater. Avv. Repici: ''Dietro la strage apparati dello Stato'' PDF Stampa E-mail
Documenti - I mandanti occulti
Scritto da Aaron Pettinari   

repici f borsellino quaterdi Aaron Pettinari - 14 gennaio 2017

“Lo stupro della figura morale di Paolo Borsellino, dopo la sua uccisione, è che non Cosa nostra ma banditi di Stato si siano appropriati dell'agenda Rossa”. Le parole dell'avvocato Fabio Repici, legale di parte civile di Salvatore Borsellino, risuonano forti nell'aula D del palazzo di giustizia di Caltanisetta, dove si svolge il quarto processo sull'eccidio di via d'Amelio. Accanto a lui siede proprio il fratello del giudice. Da quel 19 luglio 1992, assieme agli altri familiari, attende di conoscere una verità completa su quanto avvenuto in quella disgraziata domenica. Ancor prima che il collaboratore di giustizia Gaspare Spatuzza iniziasse a squarciare quello “scenario di cartapesta” che era stato costruito, Salvatore Borsellino aveva ripreso la propria lotta chiedendo a gran voce allo Stato giustizia per suo fratello.
Era da tempo che non tornava in aula e lo scorso anno aveva persino pensato di uscire dal processo dopo il rifiuto dell'allora Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, a testimoniare. Sul punto anche Repici è tornato, proprio in apertura di discussione: “E' moralmente intollerabile l'iniziativa assunta da Giorgio Napolitano, nel momento in cui ricopriva la più alta carica dello Stato, di sottrarsi alla testimonianza in questo processo. Ho scoperto che, oltre alla categoria dei testimoni falsi e reticenti esiste anche quella dei testimoni renitenti”. Quella testimonianza mancata (prima ammessa e poi revocata) con il Presidente della Repubblica che inviò una missiva alla Corte d'assise nissena dicendo che la sua testimonianza sarebbe stata ripetitiva, è la raffigurazione plastica di uno Stato che su certi fatti non vuole andare fino in fondo.

Leggi tutto...
 

02

Giu

2017

L'intreccio tra mafia e politica porta a Capaci e via d'Amelio PDF Stampa E-mail
Rubriche - Libri
Scritto da Rossella Guadagnini   
di Rossella Guadagnini - 22 maggio 2017

"E a Capaci, il 23 di maggio, fu l’inferno. Da Roma e da Ciampino avvisarono, a Palermo seppero. La mafia che appare muta fa volare la parola attraverso i muri, i popoli e gli oceani". Con queste parole Nando dalla Chiesa racconta la strage di Capaci del 23 maggio 1992, tema del suo nuovo libro, in uscita da Melampo editore, intitolato "Una strage semplice".

"Ricordiamo tutti come andò - afferma -. L’atterraggio, l’avvistamento, l’annuncio, l’appostamento, la partenza, i mozziconi a mucchi sulla montagna, la piccola colonna di auto, i primi chilometri, nuovi mozziconi, l’attesa, l’apparizione, il giudice al volante, il boato, la terra che si fa cielo, l’Italia che cambia la sua storia".

Nando dalla Chiesa, oltre che figlio del generale Carlo Alberto dalla Chiesa, assassinato dieci anni prima, il 3 settembre del 1982, è professore ordinario di Sociologia della Criminalità Organizzata all’Università degli Studi di Milano e dirige l’Osservatorio sulla criminalità organizzata; è presidente onorario dell’associazione "Libera" nonché della Scuola di formazione "Antonino Caponnetto". La sua è una testimonianza che persegue una prospettiva 'diversa'.
Leggi tutto...
 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 8 di 1254
Testosterone Enanthate Equipoise CycleThere are three major facts that should be watched out for in all payday loans in the United States. But at the same time, it acts only with sexual arousal. Viagra has a number of advantages in comparison with injections in the sexual organ or other procedures aimed at treatment of impotency.