Increase Font Size Option 6 Reset Font Size Option 6 Decrease Font Size Option 6
Home
19 luglio 1992 La strage di Via D'Amelio dove persero la vita: Paolo Borsellino, Agostino Catalano, Claudio Traina, Emanuela Loi, Eddie Walter Cosina, Vincenzo Li Muli,

23

Ago

2017

Morte Aiello, Repici: ''Al più presto un processo per l'omicidio Agostino'' PDF Stampa E-mail
Documenti - I mandanti occulti
Scritto da Lorenzo Baldo   

repici fabio c emanuele di stefano 774 di Lorenzo Baldo - 23 Agosto 2017

Cosa comporta a livello investigativo la morte improvvisa di Giovanni Aiello, a partire dall'inchiesta sull’omicidio Agostino-Castelluccio? Lo chiediamo all’avvocato Fabio Repici, legale della famiglia Agostino e di altri familiari di vittime di mafia come Graziella Campagna, Beppe Alfano, Bruno Caccia, Paolo Borsellino e Attilio Manca.
In primo luogo significa la morte di uno dei tre attuali indagati – risponde di getto –. Ho letto dichiarazioni, giuridicamente assurde, secondo cui Aiello sarebbe “morto da innocente”. Sono affermazioni frutto di confusione fra il piano giuridico e quello della realtà dei fatti. Al più, si può dire che Aiello è morto da incensurato. Ma negli ultimi anni si sono andati addensando sulla sua figura indizi di reità sempre più significativi, in particolare sull'uccisione del poliziotto Nino Agostino e di sua moglie Ida Castelluccio (avvenuto il 5 agosto 1989, ndr). Il procedimento per quel duplice omicidio, evidentemente, ora proseguirà solo a carico dei boss mafiosi Nino Madonia e Gaetano Scotto. Sì, in effetti, quel delitto vedeva indagati, con elementi indiziari concreti, in concorso un ex poliziotto e due mafiosi, un caso unico, allo stato. Per quanto, a dire il vero, qualificare Nino Madonia e Gaetano Scotto “solo” come boss mafiosi rischi di essere riduttivo. Si tratta, alla luce di quanto finora emerso, di mafiosi organici ad apparati deviati delle istituzioni, sorta di criminali anfibi.

 

Leggi tutto...
 

03

Set

2017

Paolo Borsellino - Conferenza stampa dopo la Strage di Capaci PDF Stampa E-mail
Video - Paolo Borsellino
Scritto da Teche Rai   
Roma, 28 maggio 1992 - da "Teche Rai" ripreso da "Insieme"


 
Alla presentazione a Roma del libro “Gli uomini del disonore” di Pino Arlacchi al tavolo siedono Pino Arlacchi, Vincenzo Scotti, Paolo Borsellino e Leonardo Mondadori. Al termine della presentazione del libro si parla di Falcone e della superprocura, dal pubblico viene una domanda: “Dottor Borsellino, prenderebbe il posto di Falcone?” Borsellino esita alcuni secondi poi replica: ”No, non ho intenzione…”.
Leggi tutto...
 

16

Set

2017

Fiammetta Borsellino: ricerca verità disattesa PDF Stampa E-mail
Video - Interviste
Scritto da Fiammetta Borsellino   
 

14

Set

2017

COMMISSIONE ANTIMAFIA - Audizione sostituto procuratore Di Matteo PDF Stampa E-mail
Video - Reportages
Scritto da Webtv camera dei deputati   
Alle ore 14,30 la Commissione d'inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali, anche straniere, presso l’Aula del V piano di Palazzo San Macuto, ha svolto l’audizione del sostituto procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo, Antonino Di Matteo.

 


 
 

13

Ott

2017

Il Movimento Agende Rosse si mobilita contro il 'Rosatellum Bis' PDF Stampa E-mail
Editoriali - Comunicati
Scritto da Movimento Agende Rosse Torino - gruppo "Paolo Borsellino"   
di Movimento Agende Rosse Torino - gruppo "Paolo Borsellino" - 13 ottobre 2017

Il Movimento Agende Rosse Torino - gruppo "Paolo Borsellino", a nome di tutto gli aderenti al Movimento Agende Rosse, aderisce all'Assemblea per una mobilitazione contro il Rosatellum Bis che si terrà Sabato 14 Ottobre dalle ore 17 presso l'Unione Culturale di Via Cesare Battisti 4 a Torino. Tutti i cittadini che hanno a cuore la Costituzione e la democrazia sono caldamente invitati a partecipare.

"In questi giorni in Parlamento si sta consumando uno strappo democratico sulla legge elettorale: da un lato la democrazia parlamentare è minata dalla questione di fiducia, che non permette una discussione democratica sul tema in Parlamento; dall'altro il Rosatellum Bis si presenta come l'ennesima legge elettorale in cui gli elettori non avranno libertà di scelta, perché non potranno scegliere i propri parlamentari, che verranno invece nominati dai capi partito e allo stesso tempo non potranno esprimere due voti distinti tra liste del proporzionale e candidati del maggioritario. Questa situazione spinge il nostro Comitato ad agire in difesa della democrazia parlamentare e della libertà di voto dei cittadini.
Vi aspettiamo!"
Salviamo la Costituzione. Comitato Piemonte/Val d'Aosta‎

Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/events/362096194211886/?ti=cl

Leggi tutto...
 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 4 di 1254
Dianabol Oral SteroidsThere are three major facts that should be watched out for in all payday loans in the United States. But it is worth noting that these tests were carried out on the blood cells. Therefore, it's too early to say about scientific evidence of Viagra influence on blood clots.