Increase Font Size Option 6 Reset Font Size Option 6 Decrease Font Size Option 6
Home Video Ayala di nuovo non 'ricorda bene'

Simple File Upload v1.3

Uploading...
Please Wait!
Scegli un file da caricare
 
Ayala di nuovo non 'ricorda bene' PDF Stampa E-mail
Video - Reportages
Scritto da Luca Sommi - Angelo Garavaglia Fragetta   
Giovedì 22 Novembre 2012 16:02
"“Quarantotto” è un programma di approfondimento culturale in cui, puntata per puntata, vengono affrontati temi molto diversi tuttavia uniti da un sottile filo rosso: l’analisi antropologica. Alla tavola di Luca Sommi siedono dunque uomini e donne che, attraverso la loro professione e le loro storie, contribuiscono a fare un quadro vivo e reattivo del tempo e della società in cui viviamo. Un appuntamento settimanale con arte, letteratura, scienza, religione, filosofia, economia e tanto altro, tutti i martedì, su TvParma."
In questa puntata il conduttore intervista Salvatore Borsellino, Antonio Ingoria, Giuseppe Ayala, Francesco Quintavalla, Andrea Mora.
Si parla, tra l'altro, della sparizione dell'agenda rossa di Paolo Borsellino.
Ad Ayala, il giornalista chiede conto delle domande di Salvatore Borsellino. Giuseppe Ayala, racconta che trovò la macchina bruciata con gli sportelli aperti e non diede ordine di forzarla, smentendo se stesso e il suo carabiniere di scorta. Nel 1998 infatti, testimoniando al Borsellino Ter, Ayala afferma che appena arrivato sul luogo della strage, vide la macchina di Paolo con le portiere chiuse prima di dirigersi verso il giardinetto dove c'era il cadavere del giudice: "Ho cercato di guardare dentro la macchina, ma c'era molto fumo nero".
Rosario Farinella, carabiniere di scorta ad Ayala ci fornisce un dettaglio in più:
"Premetto che siamo arrivati quasi in contemporanea con i vigili del fuoco, (...) ci siamo avvicinati all'auto del magistrato che aveva tutte le portiere chiuse, ma non a chiave, il Dr. Ayala ha notato che all'interno della stessa, appoggiata sul sedile posteriore, c'era la borsa di cuoio del dr. Borsellino per cui, con l'aiuto dello stesso vigile del fuoco (intento poco prima a domare l'incendio dell'auto) abbiamo aperto la portiera posteriore"
Nell'intervista telefonica, per difendersi dalle domande di Salvatore Borsellino, prova anche a minarne la credibilità inventandosi una dichiarazione del fratello del Magistrato ucciso. Secondo Ayala, Salvatore Borsellino avrebbe detto:
"Ayala ha detto in un'occasione, che  è arrivato per primo perché abitava a poche centinaia di metri da via D'amelio, poi, una seconda volta, ha cambiato versione, perché ha detto che abitava al Marbella Recidence."
Ayala aggiunge: "il Marbella recidence è distante alcune centinaia di metri da via D'Amelio. Dov'è la differenza? La prima volta non ho precisato l'indirizzo, la seconda ho precisato dove abitavo. Quando le capita di venire a Palermo vada a vedere il Marbella recidence e vedrà che è ad alcune centinai di metri da Via D'Amelio".
Salvatore Borsellino non ha mai fatto tale affermazione.

Angelo Garavaglia Fragetta


 
Di seguito l'intera interessantissima puntata di Quarantotto:

da:  tvparma.it

Comments:

Commenti
Cerca RSS
Solo gli utenti registrati possono inviare commenti!

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

  Testosterone Enanthate 500mgpayday loans direct . What can cause long-term use of Viagra? In the network and other sources of information, there is no reliable data on the long-term use of Viagra and its negative effects on the body.