Press "Enter" to skip to content

Il gruppo Paolo Borsellino di Palermo sostiene il progetto #ioleggoperché 

 Nell’ambito del progetto #ioleggoperché presso la libreria Tante Storie di via Ariosto a Palermo il gruppo Paolo Borsellino ha incontrato gli alunni della classe 3 T dell’ITI Majorana accompagnati dalla loro professoressa Valeria Prezzemolo che, ringraziando tutti per essere intervenut,i ha annunciato la riapertura della biblioteca della scuola. È sabato ed i ragazzi non hanno lezione ma sono lo stesso presenti e questo è uno dei miracoli che solo i bravi professori sanno fare. Ha aperto l’incontro Giuseppe Castronovo ottimo padrone di casa, che ha ribadito l’importanza della lettura.

I ragazzi, tutti molto attenti e partecipativi, hanno letto brani tratti da libri da loro liberamente scelti spiegando il perché della loro scelta.

A seguire Ninni Domino, papà del piccolo Claudio, che ha sottolineato l’importanza di fare memoria e dello studio della storia. Molti gli interventi degli ospiti presenti e particolarmente toccanti gli interventi di Massimo Sole fratello di Giammatteo e di Graziella Accetta mamma del piccolo Claudio Domino.

A conclusione dell’incontro la prof.ssa Rosanna Melilli coordinatrice del gruppo ha regalato per la biblioteca di scuola una copia dell’agenda Rossa e una del libro di Paolo Borrometi UN MORTO OGNI TANTO, invitando tutti presenti alla presentazione che si terrà al teatro Santa Cecilia il 3 novembre 2018. Massimo Sole ha donato il libro “IL PATTO SPORCO” di Nino Di Matteo e Saverio Lodato e Graziella Accetta il libro “Al posto sbagliato” di Bruno Palermo.

Un sentito ringraziamento a Giuseppe Castronovo per la splendida opportunità. 

Il nostro percorso di legalità con le scuole continua.

Comments are closed.