Press "Enter" to skip to content

Commemorazione per Ninni Cassarà e Roberto Antiochia

28 Agosto 2018
commemorazione di Ninni Cassarà e Roberto Antiochia
La corona di alloro davanti alla lapide (clicca per ingrandire)

di Patricia e Guido di Gennaro

Alla presenza del Prefetto Antonella De Miro, del Questore Renato Cortese nonché di numerose autorità civili e militari, il 6 agosto 2018 si è svolta a Palermo la commemorazione di due vittime del dovere: il vicequestore Ninni Cassarà e l’agente Roberto Antiochia.
Una corona di alloro è stata deposta presso la lapide commemorativa ubicata nell’atrio della Caserma «Boris Giuliano», sede della Squadra Mobile di Palermo.

Il 6 agosto 1985, Ninni Cassarà e Roberto Antiochia furono trucidati attorno alle ore 15.30 in via Croce Rossa a seguito di un agguato in cui nove uomini spararono più di duecento colpi di kalashnikov.

Dopo questa commemorazione, nella vicina «Capilla de la Soledad» è stata celebrata una Messa da don Massimiliano Purpura, che ha voluto accomunare nel ricordo di Ninni Cassarà e Roberto Antiochia anche il commissario Beppe Montana, dirigente della catturandi, assassinato il 28 luglio 1985 a Santa Flavia e l’agente scelto Antonino Agostino trucidato insieme alla moglie Ida Castelluccio il 5 agosto del 1989 a Villagrazia di Carini.

 

06-08-2018 Questura di Palermo – commemorazione di Ninni Cassarà e Roberto Antiochia
video di Guido e Patricia di Gennaro su Vimeo

 

Clicca sulla foto per ascoltare l’omelia di don Massimiliano Purpura

Cassarà Antiochia Montana Agostino Castelluccio
Un momento della celebrazione alla Capilla de la Soledad

 

 

Comments are closed.