Press "Enter" to skip to content

Agende Rosse e Fondazione Michele Scarponi: pedalando insieme tra memoria e impegno

Venerdì 30 giugno 2017 – L’agenda ritrovata passa da Filottrano (AN) per incontrare la mamma di Michele Scarponi (clicca per ingrandire)

di Agende Rosse “C. Alberto Dalla Chiesa e E. Setti Carraro” di Ancona e provincia 

Condividiamo con gioia il post pubblicato da Marco Scarponi, fratello del campione di ciclismo Michele, sulla pagina Facebook della Fondazione Michele Scarponi. 

“Un anno fa, in occasione del 25° anniversario della morte di Paolo Borsellino, il Movimento delle Agende Rosse, guidato dal fratello di Paolo, Salvatore Borsellino, è salito in bici ed ha attraversato l’Italia da Milano a Palermo. La ciclostaffetta L’agenda ritrovata ha visto i ciclisti riportare simbolicamente l’agenda rossa del magistrato lì dove venne sottratta alla Giustizia e fatta sparire il giorno dell’attentato, il 19 luglio 1992 in via D’Amelio a Palermo.
Nella tappa di Jesi, grazie a Alessandra Antonelli e Ivan Colombo, il gruppo però ha deciso di fare un fuori programma e fermarsi a Filottrano. I ragazzi hanno voluto salutare Michele e così l’agenda rossa di Paolo Borsellino è arrivata anche da noi.
Da quel giorno è nata una grande amicizia tra il Movimento delle Agende Rosse e la Fondazione Michele Scarponi tanto che a maggio di quest’anno entrambi sono stati i promotori e i partecipanti di una nuova ciclostaffetta tutta marchigiana: “In bicicletta sulle strade della giustizia: tra ricordo e impegno“.
Due giorni all’insegna della legalità che ha visto pedalare gli amatori della Vallesina, tra cui il Gruppo Ciclistico Michele Scarponi, da Jesi a Fano, da Fano a Cagli; quindi da Jesi a Ostra e da Ostra a Filottrano. In ogni città i ciclostaffettisti hanno trovato ad attenderli una scuola con la quale si è condiviso il progetto e si è discusso di legalità, di Paolo Borsellino, di sicurezza stradale e di Michele.
Ieri Ivan Colombo, nostro incaricato speciale a Milano, ha consegnato a Salvatore Borsellino, che ha un grande amore per la bicicletta, la maglia che l’Astana ci ha donato per la 1°Granfondo Michele Scarponi.
Non abbiamo mai incontrato Salvatore ma ieri, appena ricevuta la maglia, ci ha chiamati e con nostra grande sorpresa ed emozione ci ha promesso che passerà presto a Filottrano. E noi non vediamo l’ora di abbracciarlo.

Grazie Ivan, grazie Alessandra Antonelli, grazie Salvatore Borsellino, grazie a tutti i ciclisti che pedalano per la legalità.

SEMPRE PAOLO BORSELLINO
SEMPRE MICHELE SCARPONI

#agendarossa #agendaritrovata #fondazionemichelescarponi #legalità #iorispettoilciclista #vittime #bicicletta”

Un anno fa, in occasione del 25° anniversario della morte di Paolo Borsellino, il Movimento delle Agende Rosse, guidato…

Pubblicato da Fondazione Michele Scarponi su Venerdì 29 giugno 2018

Comments are closed.