Increase Font Size Option 6 Reset Font Size Option 6 Decrease Font Size Option 6
Home

Donazioni

Paypal o Carta di Credito:

Bonifico:
ASSOCIAZIONE LE AGENDE ROSSE
IBAN IT19D0335901600100000116925









 




In Primo Piano

Via d'Amelio, dopo 25 anni nessun silenzio

di Miriam Cuccu e Francesca Mondin - 20 luglio 2017


Nessun minuto di silenzio quest’anno in via Mariano d’Amelio, ma un lungo momento in cui un migliaio di persone hanno scandito i nomi di Paolo Borsellino, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina, Claudio Traina e Agostino Catalano, uccisi 25 anni fa nella strage del 19 luglio 1992. All’evento organizzato dal Movimento Agende Rosse sono presenti, tra gli altri, Nino Di Matteo e Roberto Tartaglia, pm del processo trattativa Stato-mafia, Antonio Ingroia, ex magistrato di Palermo, il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e quello di Messina, Renato Accorinti, Ferdinando Imposimato, Presidente della Corte di Cassazione, e Giulia Sarti, componente M5S e della Commissione parlamentare antimafia.


Mentre una giovane sul palco canta l’inno d’Italia, sul balcone della famiglia Borsellino campeggiano sei figure di cartone a grandezza naturale: sono quelle del giudice ucciso e dei cinque agenti di scorta. Quasi a voler osservare la folla che applaude attorno al palco ed ai familiari delle vittime. Che, ancora una volta, denunciano l’amara condizione dell’essere defraudati della verità sull’uccisione dei loro cari. Un boato inevitabilmente contrastante con i “silenzi di Stato” ed i “depistaggi” che hanno dato il nome a questa venticinquesima manifestazione, all’ombra dell’ulivo adornato di lettere e fazzoletti colorati piantato di fronte al cancello dove Paolo Borsellino sostò per l’ultima volta.
Leggi tutto...
 

Ordina un'Agenda Rossa



Mappa gruppi Agende Rosse

Appuntamenti

22

Set

2017

Gruppo Agende Rosse "Agostino Catalano – Maremma" alla festa di Santa Lucia PDF Stampa E-mail
Scritto da Gruppo “Agostino Catalano” Maremma   

di  Patricia e Guido di Gennaro - 22 settembre 2017

Anche quest’anno il Gruppo Agostino Catalano – Maremma del Movimento delle Agende Rosse partecipa dal 22 settembre al 4 ottobre alla Festa di Santa Lucia a Grosseto nel quartiere Barbanella con uno spazio informativo allestito con Agende Rosse, libri, locandine degli eventi organizzati e informazioni sui prossimi eventi in programma nonché con uno schermo per proiettare filmati. È un’occasione unica che ci permette di arrivare a un pubblico molto variegato, in una cornice di amicizia, condivisione, allegria e riflessione. 

Oltre alla nostra presenza allo spazio informativo, quest’anno organizziamo anche un incontro intitolato “Proteggere Falcone, proteggere la legalità” che si terrà lunedì 2 ottobre alle ore 18:00 nella Tenda dell’Incontro. Protagonisti di questo evento saranno Angelo Corbo (sopravvissuto alla strage di Capaci) e Francesco Mongiovì, due agenti di Polizia che facevano parte della Quarto Savona Quindici, nome in codice della scorta del giudice Giovanni Falcone. Con loro parleremo del passato e del presente. Ascolteremo i loro racconti dell’esperienza di aver fatto parte della scorta di una persona così speciale e le loro testimonianze oggi, a 25 anni della strage. Il link dell’evento è questo: http://bit.ly/Falcone_SantaLucia.
Angelo Corbo e Francesco Mongiovì, con generosa disponibilità, hanno accettato di rimanere alcuni giorni a Grosseto per poter portare la loro testimonianza anche agli studenti di alcune Scuole del territorio in cui stiamo portando avanti il progetto Legalità.

Leggi tutto...
 

22

Set

2017

Le sanguisughe dell'antimafia PDF Stampa E-mail
Scritto da Pippo Giordano   
di Pippo Giordano - 22 settembre 2017

Il sequestro di 75mila euro al presidente del coordinamento antimafia calabrese dimostrebbe, se le accuse venissero confermate, che il palmares delle sanguisughe antimafia si aggiorna di giorno in giorno. Le cronache giudiziarie sono piene di avvilenti comportamenti da parte di personaggi noncuranti di lucrare sul sangue dei nostri martiri, mentre altri con estrema onestà spendono il loro tempo libero, senza prebende, per dare un fattivo contributo al contrasto mafioso. E quindi mi domando se non sia giunto il momento di chiudere i rubinetti dei finanziamenti: a tutti! Basta con questa farsa dell'antimafia un tanto al chilo e senza controllo. Non voglio citare le precedenti sanguisughe, anche se noti al grande pubblico, ma mi viene un nodo alla gola solo a pensare che ci siano soggetti pronti a mestare nell'anima dei nostri morti.
E' orripilante e meschino che ci siamo individui i quali nel nome dei magistrati, carabinieri, poliziotti assassinati dalle mafie, traggono interessi economici. Vergognoso! Nel mio decennale peregrinare in lungo e largo, per incontrare alunni, studenti liceali e universitari, ho speso una consistente somma di denaro, poiché rifiuto il rimborso o gettoni di presenza. Gli unici rimborsi accettati sono quelli dove sono stato costretto a pernottare. Eppure, nel corso degli anni ho subito ogni sorta di cattiveria.
Leggi tutto...
 

14

Set

2017

COMMISSIONE ANTIMAFIA - Audizione sostituto procuratore Di Matteo PDF Stampa E-mail
Scritto da Webtv camera dei deputati   
Alle ore 14,30 la Commissione d'inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali, anche straniere, presso l’Aula del V piano di Palazzo San Macuto, ha svolto l’audizione del sostituto procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo, Antonino Di Matteo.

 


 
 

22

Set

2017

Le Agende Rosse alla fiera di San Settimio (Jesi) - 23/25 settembre 2017 PDF Stampa E-mail
Scritto da Agende Rosse di Ancona e provincia   
di Agende Rosse di Ancona e prov. - 22 settembre 2017

Dopo la pausa estiva, il gruppo di Agende Rosse di Ancona e prov. riprende con rinnovato entusiasmo le sue attività, ritornando per la Fiera di S. Settimio a Jesi. Quest’anno si uniranno a noi testimoni autorevoli di valori fondamentali quali la memoria e l’impegno civile.
Vi informiamo che saremo presenti con un nostro banchetto informativo in Piazza della Repubblica nei giorni 23-24-25 SETTEMBRE 2017 (dalle ore 9 alle 22 circa), molto grati e lieti di essere stati invitati dall’Amministrazione Comunale di Jesi presso lo stand del Comune.
Nell’occasione siamo orgogliosi di avere come nostri ospiti:
- nelle giornate di sabato 23 e domenica 24 settembre, Ivan Colombo, uno dei ciclisti della ciclostaffetta de “L’Agenda ri-trovata” per Paolo Borsellino, che il 29 giugno scorso ha fatto tappa a Jesi: ci porterà la sua testimonianza diretta raccontandoci come, attraversando l’Italia in bicicletta, abbia riportato con i suoi compagni di viaggio a Palermo un’agenda rossa identica a quella trafugata nella strage di via D’Amelio, come affermato da Salvatore Borsellino “pedalando con le gambe ma soprattutto con il cuore”;
Leggi tutto...
 

16

Set

2017

Fiammetta Borsellino: ricerca verità disattesa PDF Stampa E-mail
Scritto da Fiammetta Borsellino   
 

13

Set

2017

E-Venti di Giustizia. Presentazione del libro 'Giustizialisti' - Torino, 2/10/2017 PDF Stampa E-mail
Scritto da Agende Rosse gruppo 'Paolo Borsellino' di Torino   
di Agende Rosse gruppo 'Paolo Borsellino' di Torino - 13 settembre 2017

Avrà inizio il prossimo 2 ottobre la rassegna di incontri "E-Venti di Giustizia", a cura delle Agende Rosse gruppo 'Paolo Borsellino' di Torino.
Protagonisti del primo appuntamento il procuratore aggiunto di Messina Sebastiano Ardita, il presidente della II sezione penale presso la Suprema Corte di Cassazione Piercamillo Davigo, ed il giornalista Marco Travaglio, autori del libro "Giustizialisti".
Ingresso libero fino ad esaurimento posti.
Non è possibile prenotare.

Agende Rosse gruppo 'Paolo Borsellino' di Torino
Leggi tutto...
 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 1 di 1043
Using Testosterone EnanthateOnline lending company provides a wide range of ways to get money by means of Payday Loans Tennessee. But at the same time, it acts only with sexual arousal. Viagra has a number of advantages in comparison with injections in the sexual organ or other procedures aimed at treatment of impotency.
 

Petizione Agostino

Fino all'ultimo giorno della mia vita